Hair routine – la cura dei capelli ricci

Ciao a tutti,

spesso su Instagram mi vengono fatte delle domande riguardanti i prodotti che sto utilizzando in questo periodo per la cura dei miei capelli. Come molti di voi sapranno io ho i capelli mossi/ricci che hanno bisogno di idratazione ma che al contempo tendono ad ingrassarsi: UNA TRAGEDIA.

Sto provando veramente tantissimi prodotti ma credo di aver trovato una buona combo che mi permette di ottenere un bel risultato e sopratutto duraturo.

ricci

Prima però ISCRIVETEVI AL BLOG, e se non sapete come fare eccovi una guida step by step ⇒ Giveaway 6K followers: come isriversi al blog!

  1. Shampoo

shampooHo comprato questo shampoo di Organic Shop nel mio ultimo ordine che ovviamente ho effettuato su Menta e Rosmarino, il mio e-commerce di fiducia.

E’ certificato BDIH COSMOS NATURAL e contiene il
99% ingredienti di origine naturale. Stiamo parlando di un prodotto quindi formulato perfettamente, senza SLS, siliconi, parabeni ed altre schifezze.

Ha un’azione volumizzante svolta dall’ olio di borragine bio e dall’estratto di sandalo che donano volume immediato ai capelli.

Ha un profumo gradevolissimo ed una consistenza piuttosto densa. Io ovviamente lo utilizzo con lo spargishampoo di Biofficina Toscana in modo tale da non eccedere nel quantitativo di prodotto e poter ottenere la schiuma.

Il formato è da 200ml.

Il prezzo è €4.00.

2. Balsamo

ph-bio-cosmetici-bio-low-costNon riesco mai a trovare una foto sul web che renda giustizia a questi prodotti.

Uno dei balsami migliori che io abbia mai provato in questo periodo è sicuramente quello a base di avena e miglio della PH BIO. Questo marchio è reperibile saltuariamente da Lidl ad un prezzo, come potete leggere, bassissimo.

E’ certificato ed ha un ottimo inci, ricco di principi attivi. Inoltre è totalmente cruelty- free quindi non testato sugli animali.

Ve ne ho parlato anche all’interno di un articolo dedicato ai prodotti finiti -> Prodotti Finiti del mese di Dicembre/Gennaio: “ma quante cose usi?!”.

Ha un profumo stupenda, una consistenza bella densa che permette di districare benissimo i capelli e non li sporca minimamente.

Il formato è da 250 ml.

Il prezzo è €2.99.

Venite alla seconda pagina per scoprire quali sono i miei prodotti preferiti per lo styling ⇒

Continua a leggere…

Annunci

La verità su Yves Rocher: non è tutto BIO come dicono

Ciao a tutti,

oggi come avrete capito dal titolo vi parlerò di un’azienda della quale ho recentemente provato un prodotto: Yves Rocher.

Yves_Rocher_logo

Almeno una volta nella vita ciascuno di noi è stato contattato dalle presentatrici pronte a fare il loro lavoro e quindi a guadagnare.

Io stessa ho parecchie amiche che svolgono questo tipo di attività e verso le quali nutro affetto e rispetto ma purtroppo la disinformazione regna sovrana molto spesso pur di vendere vengono fornite alle povere clienti informazioni sbagliate.

“Vendere” è la parola d’ordine, quindi magicamente ogni prodotto diventa BIO, privo di allergeni e sostanze chimiche e le consumatrici più inesperte, che di INCI, non ne sanno molto cadono del tranello.

Se avete letto il mio ultimo articolo ⇒Prodotti Finiti del mese di Agosto: “ma quante cose usi?!”  avrete notato che ho finito lo shampoo per capelli ricci.

20170906_210906-e1504727259575.jpg

Shampoo Ricci Definiti per ricci leggeri ed elastici

Quantità: 300 ml

Prezzo: €3,95 anche se spesso si trova in promozione

Descrizione:

 

“Grazie all’estratto di foglie di Baobab, noto per le sue proprietà di tenuta dei ricci, lo Shampoo Ricci Definiti rende i tuoi capelli:

– Resistenti all’umidità e alle increspature*;

– Morbidi ed elastici;

– Leggeri: i tuoi ricci risulteranno più definiti per tutta la giornata.”

Contiene lo 0% di siliconi, coloranti e parabeni.

INCI:

pallini versiAQUA 
gSODIUM LAURETH SULFATE 
gCOCAMIDOETHYL BETAINE  
gGLYCOL DISTEARATE –
pallini versiGLYCERIN 
pallini versiHYDROLYZED ADANSONIA DIGITATA EXTRACT –
vHYDROXYPROPYLTRIMONIUM HYDROLYZED CASEIN – 
gCOCAMIDE MIPA –
r PEG-7 GLYCERYL COCOATE – 
rACRYLATES COPOLYMER – 
pallini versiCITRIC ACID –
pallini versiSODIUM BENZOATE – 
pallini versiLAURYL GLUCOSIDE – 
PARFUM –
r POLYQUATERNIUM-72 – 
gPANTHENOL –
rPPG-3 METHYL ETHER – 
rPOLYQUATERNIUM-10 – 
vGUAR HYDROXYPROPYLTRIMONIUM CHLORIDE – 
rDIPROPYLENE GLYCOL – 
pallini versiSODIUM HYDROXIDE – 
pallini versiSALICYLIC ACID – 
gPHENOXYETHANOL – 
gLIMONENE – 
rCARBOMER.

Inoltre l’azienda dichiara di non  testare sugli animali ma sulle confezioni non c’è alcun simbolo che lo riporti e dato che siamo in un periodo di cambiamento profondo in cui aziende, come M.A.C decidono improvvisamente di cambiare politica, sono abbastanza scettica.

 

Detto ciò il prodotto, come potete vedere da sole, ha un INCI ricco di bollini gialli/ rossi che lo rendono uno shampoo accettabile ma NON BIO. 

 

 

Ci sono tantissimi tensioattivi che lo rendono un prodotto per nulla delicato sulla cute, tanto da potarmi a lungo andare una forte escoriazione del cuoio capelluto con comparsa di forfora.

 

Io per portarlo a temine l’ho utilizzato diluito con dell’acqua e miscelato con uno shampoo più delicato, ma nonostante ciò i miei ricci non apparivano nutriti anzi molto secchi.

 

E’ davvero un prodotto troppo aggressivo al cui interno sono contenuti emulsionanti di sintesi (PEG -7) e conservanti chimici.

 

Il mio consiglio, qualora lo voleste provare, è quello di utilizzarlo assolutamente diluito e di abbinarlo ad un balsamo nutriente.

 

E voi come vi siete trovate? Lo avete mai utilizzato?

 

Fatemi sapere, a presto.

Tiziana

Proteggere i capelli al mare – I segreti per non danneggiarli

Ciao a tutti 🙂

sono in procinto di partire per le vacanze ed ovviamente sto preparando tutti i prodotti che porterò con me in spiaggia. Quello a cui ho pensato mentre mettevo da parte tutti i solari è che ci preoccupiamo di proteggere la pelle ma spesso non pensiamo a proteggere i nostri capelli.

La salsedine, o il cloro, inevitabilmente danneggiano il capello rendendolo secco e sfibrato e i continui lavaggi non fanno altro che indebolire ulteriormente la fibra capillare. Così al termine dell’estate ci ritroviamo con in testa un nido di rondini misto a balle di fieno.

pagliasecca

 

 

E se è vero, come è vero, che mia nonna diceva sempre che prevenire è meglio che curare cosa fare per proteggere i capelli?

 

Gli olii ci aiutano tantissimo, è possibile reperire dei prodotti già pronti in commercio o utilizzare degli olii naturali reperibili ormai anche nella grande distribuzione.

olio-capelli-protettivo-e-ristrutturante-argan-cocco-e-vit-e-la-saponaria-biologico-certificato-100-ml.jpg

La saponaria ha creato questo olio solare per capelli a base di

  • Argan
  • Cocco
  • Vitamina E
  • Lino
  • Macadamia

Può essere utilizzato durante l’esposizione al sole per proteggere la chioma o come impacco post-esposizione e dunque pre-shampoo per nutrirla a fondo.

Il costo è di €10 per 100 ml.

bjobj-olio-bio-per-capelli-100-ml-720580-itAltro prodotto Bio è questo di Bjobj; anche questo al suo interno contiene:

  1. Oli di macadamia e lino
  2.  

    Gamma Orizanolo

  3.  

    Vitamina E

I principi  attivi proteggono i capelli dai raggi solari e dai danni causati dal cloro e dalla salsedine prevenendo l’inaridimento e l’opacizzazione della fibra.

Il prezzo è di circa €10.99 per 100 ml.

 

alkemilla-olio-solare-spray-protettivo-capelli-e1499522112296.png

Questo olio è stato il mio alleato dell’estate 2016 ed è di Alkemilla. Ha un SPF 10 e garantisce la protezione verso i raggi UVB ed UVA.

Io lo spruzzo sulle mani o direttamente sui capelli e mi assicuro di distribuirlo bene aiutandomi con un pettine a denti larghi.

Anche questo all’interno contiene tantissimi olii che garantiscono idratazione e protezione profonda.

Il prezzo è di €17.00 circa ma il formato è da 150ml.

 

 

 

Se poi volete un prodotto che sia ancora più low cost ed assolutamente naturale l’opzione migliore è l’olio di cocco. Così come il gel d’aloe vera, l’olio di cocco è un vero eOlio-di-Cocco-Bio-500ml-NATURACEREAL-alta-qualit-perch-si-vuole-vivere-in-modo-sano-0 proprio toccasana per i capelli perchè li nutre in profondità e crea un film naturale che li scherma dagli agenti atmosferici.

In autunno/inverno si solidifica per poi disciogliersi completamente in estate. Il mio consiglio quindi è quello di metterlo all’interno di uno spruzzino e di vaporizzarlo sui capelli rigorosamente bagnati.

Io attualmente sto utilizzando questo di Naturaceral.

Ricordatevi che i capelli fanno parte di voi;vivono respirano e muoiono esattamente come le cellule della vostra pelle.

E’ necessario proteggerli come qualsiasi altra parte del corpo.

 

“Non uso il balsamo perchè ho i capelli grassi”, ecco quello che devi sapere!

Quante centinaia di migliaia di volte ho sentito questa frase?

capelli-grassi-minTutte le persone che hanno i capelli grassi si ostinano ad utilizzare prodotti aggressivi e lavarsi i capelli anche 3/4 volte in una settimana, questo è E’ SBAGLIATO!

I capelli grassi sono causati da un eccessiva produzione di sebo, o seborrea, a carico della ghiandole situate sul cuoio capelluto. A causa della composizione del sebo potrebbero comparire delle scaglie/puntini bianchi o gialli, che comunemente vanno sotto il nome di “forfora“.

Il sebo viene prodotto dalle ghiandole con degli scopi specifici:

  • formare una pellicola o strato idro-lipidico che protegge la cute dagli agenti quali sole, freddo ecc..;
  • lubrificare e impermeabilizzare il fusto del capello rendendolo più resistente ed esteticamente gradevole;
  • idratare i capelli.

Molte persone che soffrono di capelli grassi presentano dermatite seborroica anche in vittime-anche-le-sopraccigliaconcomitanza di sopracciglia, baffi/barba e torace.

 

 

 

 

 

La prima cosa che ci viene da pensare difronte alla vista dei capelli grassi è che <<Quella persona non si lava>>, al contrario vi dico che quella persona probabilmente si lava troppo ed utilizza prodotti sbagliati.

66-5-2ghiandole sebaceeShampoo eccessivamente aggressivi non fanno altro che peggiorare la situazione inducendo un iper-produzione di sebo in risposta allo stress al quale le ghiandole sono sottoposte.

Paradossalmente per ovviare il problema è necessario utilizzare shampoo purificanti ma delicati ed alternare prodotti aggressivi con prodotti ricchi di vitamine che permettano di idratare il capello.

 

Ma quindi prodotti “idratanti” come il balsamo o le maschere possono essere utilizzati o peggiorano l’effetto unto?

Continua a leggere…

I 10 utilizzi del Gel d’Aloe Vera

Ciao a tutti 🙂

In occasione dell’uscita della rivista Starbene della settimana scorsa ho ricevuto tantissime domande e allora ho deciso di cogliere la palla al balzo e di scrivere un articolo.

Io utilizzo tantissimo questo prodotto tanto che ce l’ho inserito nei TOP del mese: i prodotti che dovete avere #3

19496171_1531023290265853_1572445839_oIn quel numero del settimanale c’era in allegato il Gel di Aloe vera della marca Specchiasol.

Il formato è da 100 ml ed il prodotto è assolutamente BIO e certificato ICEA.

Il prezzo della rivista, comprensivo del prodotto, è di €2.00.

 

 

 

Prima di descrivervi i molteplici utilizzi del Gel di Aloe vera voglio dirvi alcune COSE DA SAPERE:

  • Assicuratevi che sia Gel puro al 100% ( o al massimo al 97/98 %). Per essere certi di ciò dovete leggere l’inci ovvero la lista degli ingredienti. Se l‘aloe occupa il primo posto potete essere certi che è un gel puro. Diffidate da quei prodotti che si spacciano per “gel d’aloe” e poi nell’inci lo trovate agli ultimi posti.
  • Ha un potere allergizzante. Come tutti i prodotti naturali potrebbe non essere tollerato dalla pelle, il consiglio è quello di testalo sul braccio ed assicurarvi che non vi crei nessuna reazione.
  • Ricordatevi di rispettare il PAO. In ogni caso fidatevi del nostro naso e dei vostri occhi! Se notate dei filamenti o sentite un cattivo odore non utilizzatelo, il prodotto è andato a male e potrebbe crearvi problemi.

 

COME UTILIZZARLO:

  • Eritemi o scottature del sole: il gel di aloe vera applicato sugli eritemi solari donerà sollievo ed attenuerà i rossori eliminando il tipico colore “aragosta” e facendo ritornare la pelle del normale colorito;

 

  • Ustioni: applicato sulle ustioni (es. forno) eviterà la formazione dell’antiestetica e dolorossima bolla. Avvierà immediatamente il processo di rigenerazione cellulare evitando che il vostro derma continui a bruciare;

 

  • Piccole ferite: dato il suo potere cicatrizzante il Gel può essere applicato sulle ferite di piccole dimensioni per facilitare la guarigione;

 

  • Depilazione: è un toccasana sopo la depilazione soprattutto delle zone delicate come i baffetti o l’inguine che fisiologicamente sono soggette a follicolite. Sfiammerà immediatamente la zona ed eviterà gli arrossamenti;

 

  • Punture d’insetto: una piccola quantità di prodotto applicata sulle punture di zanzara placherà il tremendo prurito;

 

  • Gengive doloranti: l’alto potere antinfiammatorio e la sua commestibilità lo rendono un prodotto perfetto per essere applicato in caso di gengivite;

 

  • Styling capelli: io lo utilizzo sui capelli bagnati per fare la forma del ricco e per donare definizione alla mia chioma. E’ un ottimo fissante anche per le acconciature: dimenticatevi i prodotti pieni di paraffina;

 

  • Crema corpo: oltre che essere utilizzato come vero e propria crema corpo è perfetto da aggiungere a prodotti troppo corposi che volte “spezzare”;

 

  • Stick antibrufoli: questo è il mio uso preferito! Mischiato ad altri ingredienti (segreti per ora, ma che se volete vi svelo 😉 ) diventa un ottimo rimedio contro i comedoni.

 

  • Gambe stanche: potete applicare questo gel sulle gambe dopo una giornata particolarmente stancate, vi darà tantissimo refrigerio. Per ottenere risultati migliori vi consiglio di lasciarlo in frigo, sentirete una piacevolissima sensazione di freschezza.

Insomma il Gel di aloe vera è un toccasana con tantissimi utilizzi. E’ il mio alleato soprattutto nella stagione estiva quando purtroppo mi capita di scottarmi o quando le zanzare mi assalgono 😦

Voi lo utilizzate? Fatemi sapere!

A presto,

Tiziana

BIO’S: 100% bellezza vegetale

Ciao a tutti,

in questo articolo voglio presentarvi una nuova azienda che ho scoperto da poco ma della quale mi sono follemente innamorata.

Stiamo parlando di BIO’S una stupenda realtà che alberga tra le terre della Tuscia, tra Lazio ed Umbria e la cui produzione è resa possibile grazie alle materie prime biologiche e certificate. 

Cattura

Tutti i prodotti sono:

  • 100% naturali 
  • Senza coloranti, conservati, sbiancanti ottici o metalli pesanti
  • Senza EDTA, SLES, FOSFATI e CLORO
  • Sono privi di Nichel 
  • Cruelty-free
  • Packaging a basso impatto ambientale

Ogni pezzo delle varie linee viene presentato in formula concentrata per guidare il consumatore ad utilizzare i prodotti in maniera molto più consapevole ed ad evitare gli sprechi.

Molto spesso utilizziamo una quantità di shampoo/balsamo maggiore di quanto realmente servirebbe per lavare la chioma, con i prodotti concentrati avremo la possibilità di diluirlo in maniera ottimale secondo le esigenze dei nostri capelli.

Le loro linee sono:

HAIR THERAPY

La linea dedicata alla cura dei capelli si compone di:

  • SHAMPOO E DETERGENTI, per capelli grassi, secchi o normali.
  • CONDIZIONANTI, per capelli delicati, grassi o secchi
  • MASCHERE, per capelli grassi o secchi.

LINEA BABY

La linea dedicata alla cura e alla detersione dei più piccini è composta da:

  • BABY SHAMPOO, da 100ml/200ml/500ml/1000ml
  • BABY BAGNETTO, da 100ml/200ml/500ml/1000ml
  • POMATA A BASE DI OSSIDO DI ZINCO da 50ml
  • OLIO PER IL CORPO, 100ml o 200ml

SUN THERAPY

La linea dedicata interamente ai solairi eco-bio è perfetta per chi vuole prendere la tintarella proteggendo la pelle in maniera del tutto naturalei dai raggi UVA e UVB.

  • LATTE SOLARE SPF 10/15/30/50
  • LATTE AUTOABBRONZANTE 
  • LATTE DOPOSOLE
  • OLIO DOPOSOLE

 

I prezzi dei prodotti sono assolutamente accessibili ed in linea con gli altri marchi.

La spedizione ha un costo di €6,90 ma è previsto anche un ritiro in sede per chiunque abiti nei paraggi.

Se volete sapere che cosa ho ricevuto venite alla seconda pagina ⇒

Continua a leggere…

Lavare i capelli senza shampoo: COWASH TIME

Ciao a tutti 🙂

Oggi vi presento due tecniche per lavare i capelli senza l’utilizzo dello shampoo.

Risultati immagini per capelli unti donnaMolte ragazze, con cute e capelli grassi, hanno difficoltà a tenere puliti i capelli per più di due giorni e quindi sono costrette a lavarli UN GIORNO SI’ ED UNO NO!

 

 

 

Il problema fondamentale sta proprio nel prodotto utilizzato: lo shampoo. Anche i più delicati, infatti, al loro interno contengono dei tensioattivi per poter lavare il sebo in eccesso ed inevitabilmente farne troppi e ravvicinati rovina la struttura del capello.

rebuilding-1

Ecco allora un metodo per lavare i capelli senza shampoo: COWASH 

E’ una tecnica che consiste nell’utilizzare il balsamo al posto del comune shampoo! Ebbene sì, al contrario di quanto si crede la maggior parte dei balsami contengono al loro interno dei tensioattivi in grado di svolgere la stessa funzione dei comuni shampoo.

Vi occorrerà un BALSAMO e ZUCCHERO DI CANNA (1:1) 

  • Riempite un bicchiere di plastica a metà con zucchero di canna e metà balsamo.
  • Girate un pò il composto per amalgamare i due ingredienti, ma non troppo altrimenti lo zucchero di canna si scioglierà e non è quello che vogliamo!
  • Bagnate i capelli ed applicate il composto su tutta la cute massaggiando fino a quando lo zucchero non si sarà completamente disciolto.
  • Sciacquate con abbondante acqua fredda.

 

N.B: Queste dosi vanno bene per capelli medio/corti, aumentate le dosi se avete chiome più lunghe rispettando sempre la proporzione 1:1 (metà balsamo + metà zucchero).

Immagine correlata

 

Potete utilizzare un qualsiasi balsamo, io personalmente utilizzo lo Splend’or al cocco che ha un buon inci e costa poco 🙂

LEGGI: balsamo bio da supermercato

LEGGI: shampoo bio da supermercato

 

hairconsiglistylistkloranestar-1393-1

Questa tecnica è ottima per chi ha i capelli grassi. Lo zucchero di canna aiuterà a fare uno scrub sulla cute mentre il balsamo grazie ai tensioattivi porterà via il sebo e lascerà i capelli morbidi 😉

E’ perfetta anche per chi ha i capelli secchi, basta aggiungere al composto un cucchiaino di miele per garantire un’idratazione intensa.

 

E voi ogni quanto fate lo shampoo? Cosa ne pensate di questa tecnica?

Fatemi sapere, a presto.

Tiziana